• slidebg1
    Noi siamo figli delle stelle
  • slidebg2
    Senza storia e senza età
  • slidebg3
    Eroi di un sogno

Alan Sorrenti

Alan Sorrenti is an italian recording artist and composer who had been playing a great role in the italian music scene with his very unique way of singing by creating,performing and producing songs for almost 5 decades, always updating his style and many times anticipating the future.
He was born in Naples Italy from Italian father and Welsh mother,a combination that made him not a typical italian singer at all.
He grew up inspired by Tim Buckley, a Californian singer and songwriter, recognized for his innovative and original way of singing, and by the english progressive rock of early Seventies that became his style at the beguinning of his career with EMI in 1972 with his debut solo album "Aria" that received a reward from the critics as "best  album of the year"  featuring the famous jazz violinist,Jean Luc Ponty,specially known for being the first who had played the electric violin in jazz music and for his collaboration with Frank Zappa and Elton John.
The single"Vorrei incontrarti"became one of the songs of the post '68 italian generation culture.
The second album "Come un vecchio incensiere all'alba di un villaggio deserto" (EMI 1973)was recorded in  London with english musicians and members of acclaimed progressive rock bands like Van der Graf Generator.At that time his work was contaminated by Pink Floyd's psychedelic vibes.
His third album"Alan Sorrenti"(EMI 1974) was featuring a classical napolitan song "Dicitencello Vuje"that made him enter the Top 10 Italian Chart for his original interpretation. 
But Alan was looking forward, always searching for new ways of expressing himself. 
So after an adeventurous journey to Africa,where he descovered the great power of rythm,he came back to Europe with totally new music ideas and decided to descover, with his producer Corrado Bacchelli, the american scene.
In San Francisco California he recorded  a new album of fusion"Sienteme it's time to land" (EMI 1976) with a local band that accompanied him in tour in Italy.
The concerts were arranged for the occasion by Mark Isham,the famous movie soundtrack composer.
Returning from touring he finally established himself in Los Angeles where he had been leaving for 5 years.
On the West Coast he met Jay Graydon ,who at that time was producing Al Jerreau.
The legendary guitarist player produced the most Alan Sorrenti's successfull  album"Figli delle Stelle"(EMI 1977),with Corrado Bacchelli's executive production and featuring David Foster (Tony Braxton and Micheal Bublé producer), that sold over a million copies only in Italy. The track "Figli delle Stelle" soon became a cult-song and the leading symbol of italian dance music.
But his most popular song"Tu sei l'unica donna per me" was released two years later and sold all over Europe,specially in Italy Germany and Scandinavia and won the "Festival Bar"the italian Grammy award.
The song was part of the album" "L.A.&N.Y" (EMI 1979) still produced by the same team, as well as the next one"Di Notte"(EMI 1980) with the new hit  single "Non so che darei,"a song  that was nominated to the Eurovision Festival in Rotterdam.
The musical  event marked the end of a cycle in Alan Sorrenti's career and the beguinning of his spiritual and artistic rebirth,expressed by"La strada brucia"from"Angeli di strada" (Ricordi 1982) and the mystic song "Non si nasce mai una volta sola" from "Bonno Soku Bodai"(WEA 1986), inspired by his conversion to the "True Buddhism of Nichiren Daishonin".
Few years later Alan recorded in London most of his famous songs produced with new arrengements and an injection of a "live touch" in a cd album called "Radici"(DSB 1992).
The experience gave him the opportunity to explore the new music scene and write new tracks with some members of Planet Funk, like"Kyoko mon amour" released in a "greatest hits" cd album  "Miami" (EMI 1996) and "Paradiso Beach" from his latest cd album"Sottacqua" (SONY 2003), that was very welcomed by the radio networks and the new generation audience.

Today Alan Sorrenti's new projects are taking him on two parrallel directions:
-The release of his first live album, during the next winter tour 2015/2016 , a concert featuring the earliest '70 rock progressive compositions of his experimental beginning , his most popular and successful songs in addition to the still "working progress"new tracks.
-A cultural and artistic interchange between Italy and Buenos Aires, Argentina ,
the third large italian town of the planet, a fully sensory experience trough music, videos and gastronomic products.

 

 
Alan Sorrenti

Discography

 

News

Alan Sorrenti & Anane Vega with ...
Alan Sorrenti & Anane Vega with Element of Life Little Louie Vega Mix. Prodotto da Alan Sorrenti e Paolo Pezzano regia di Lorenzo Annunziata.
http://www.youtube.com/watch?v=8ubJMqA9OhY
 
 
Scoprirsi ancora
"Figli delle stelle", pezzo culto del 1977 dell'intramontabile Alan Sorrenti, stra-ballata, stra-cantata e celebre caposaldo della nostalgia per quei famosi anni 70/80, è pronto a tornare con un nuovo abito. Sarà l'apripista del nuovo progetto musicale del cantautore, frutto della collaborazione con il dj statunitense Little Louie Vega, fenomeno della musica house, la sua band Elements of life e impreziosito dal contributo vocale della songwriter, dj e vocalist capoverdiana Anane.
"Oggi con Littele Louie Vega, Anane e gli Elements of Life, ho creato un progetto che vuole dare vita al fuoco che portiamo con noi di generazione in generazione e che vogliamo rimanga acceso per sempre", ha dichiarato Alan Sorrenti. Il brano, grande rientro dell'artista dopo le recenti esperienze sulla scena internazionale con i Planet Funk e la lunga permanenza a Miami, anticipa il suo nuovo album di inediti, previsto per il prossimo autunno.
(Antonia De Francesco - http://goo.gl/ecP0I)
 
 
Figli delle stelle esce per il mondo...
Una casa accogliente già racconta di lui: prima del microfono, prima di riascoltare qualsiasi canzone, prima di sapere chi fosse a fargli una moltitudine di domande. Pareti variopinte, oggetti che testimoniano la sua fede buddhista ed un gran caldo: "non ho avuto il tempo di fare arieggiare!". Alan Sorrenti viaggia, tanto, è appena arrivato in Italia e alle quattro ripartirà.
Tra le foto del figlio e gli oggetti da set cinematografico, in una full immersione d'arancione e strumenti musicali, un sereno "figlio delle stelle" risponde ai punti interrogativi.
Continua a leggere l'intervista: http://goo.gl/D6q6i
 
 
Elements Of Life - OUT NOW!
Alan Sorrenti & Anane Vega with Elements Of Life "Figli Delle Stelle"
BUY IT HERE: http://shop.vegarecords.net/products/figli-delle-stelle
 
 
Intervista esclusiva su DirettaNews.it
Alan Sorrenti, intervista esclusiva: il cantante si racconta a 360°. Nel 2012 il nuovo cd/dvd...
http://goo.gl/HhAjq
 
 
Prog Exhibition
Il festival della musica magnifica - 21 ottobre 2011 - Teatro Tendastrisce, Via Giorgio Perlasca 69 - Roma
Vi aspetto!
 
 
Figli delle Stelle - Il Film
L'uscita dell'album "Radici" avverrà in concomitanza con l'arrivo nelle sale del film di Lucio Pellegrini "Figli delle Stelle"
Visita il sito ufficiale del film: http://www.repubblica.it/figlidellestelle

Guestbook

Leave your comment
 First name
 E-mail
 
 
Christian Foscht / Austria
il mio italiano e terribile - scrivere in englese!
twenty years ago i got a cat and i gave her the name "dimmiche" because of the song "tu sei lunica donna per me" - she died now and when i layed her in grey i also played "tu sei lunica donna per me" - thank you for composing that song!- if it is possible to get an autograph of mr. sorrenti let me know how to get one! Thanks from Austria!
 
 
brunello florio
Dopo circa 40 anni risento Aria. Un vero capolavoro, forse non compreso del tutto a suo tempo.
 
 
Massimo
Come si intitola questa stupenda base che ci accompagna nel tuo sito? Su quale cd posso trovarla? Grazie.
 
 
Pierluigi Scarpellini
ciao, sono un autore di testi (ho già scritto per alcuni cantanti) se sei interessato a qualche collaborazione, contattami. Ciao
 
 
Gian Carlo
ciao alan continua afare buona musica indipendentemente dalle vendite e dai media .Il più bel disco secondo me bonno soku bodai 1988 forse incompreso ciaooo Gian Carlo
 
 
peppe
Caro Alan sto aspettando il tuo nuovo lavoro.. ma da nessuna parte si hanno notizie...e mentre ascolto il favoloso "sott'acqua" spero al più presto ci sforni un album simile!!! un abbraccio da uno che ti segue da un pò di anni.....
 
 
Rocco
A huge fan of yours. You music is brings back all the wonderful memoies of growing up. Live in Canada and I am certain there are many that appreciate your speical talents. Seems so difficult to find some of your album realeases even on itunes though. Looking for "Di Notte" in particular and any of your later 80's release. Thank you.
 
 
Roby
Hello Mister Sorrenti Una Salute di Ferro , Un Morale d'Accaio e delle Amicizie d' Oro e tutto quello che ti Auguro x questo anno nuovo. 2014 Auguroni di Buonissimo Anno !! W la Musia / W Alan Sorrenti
 
 
Ulli Hackl
Hello Alan, please send me your autograph-adress... Many thanks from Germany Ulli PS: All the Best for you in 2014 !
 
 
Enrico De Pietra
Salve, sono Enrico De Pietra, direttore artistico di Radio Ciao, emittente abruzzese già da tempo in testa agli ascolti nella nostra regione. Si tratta di una radio incentrata prevalentemente sulla musica degli anni 60 e 70 e costruita attraverso la continua alternanza di canzoni e piccoli sketch, battute e freddure; una formula semplice ma inconfondibile, che rende Radio Ciao immediatamente riconoscibile. La copertura via etere si estende, in modo capillare, in tutto l'Abruzzo, ma comprende anche ampie zone delle Marche, del Molise e della Puglia. E' inoltre possibile ascoltarci anche in streaming, nonché (con le relative app) su smartphone e iPhone. La contatto perché saremmo lieti di poter avere su Radio Ciao anche un suo piccolo contributo audio, in altre parole una breve registrazione con la quale, oltre a presentarsi, voglia rivolgere un saluto agli ascoltatori della radio. Da parte nostra monteremmo l'audio sull'intro dei suoi brani. E le assicuro che in rotazione su Radio Ciao ce ne sono diversi! Potrà registrare l'eventuale messaggio in assoluta libertà (purché contenga almeno la sua presentazione e il saluto agli ascoltatori di Radio Ciao), per poi inviarcelo, in formato mp3, all'indirizzo e-mail enricodepietra@pasquinigroup.it. Per eventuali ulteriori chiarimenti mi contatti pure allo stesso indirizzo o, telefonicamente, allo 0872-866150. Confido nella sua disponibilità. Un sentito grazie e un cordialissimo saluto.
 
 
lisa
caro alan, so che tu non vuoi sentirmi più, ma io non riesco a dimenticare un uomo e un artista come me, seguo tutto ciò che fai e ti vorrò sempre bene. ti abbraccio con tanto affetto.
 
 
paola
sei bravissimo sono sicura che pure tu amerai i miei quadri ...baci paola
 
 
paolo docimo
ciao mi chiamo Paolo le volevo fare i miei complimenti per tutto perche lei e' davvero un grande la stimo davvero tanto.il sito e fatto molto bene.ho trovato un link sul buddismo molto interessante visto che pratico il buddismo.....inoltre le volevo chiedere visto che sono un musicista batterista di 28 anni con vari esperienze alle spalle se lei puo' darmi la possibilita' di essere ascoltato e magari intraprendere una collaborazione musicale,per me sarebbe un onore davvero....grazie a presto,una vita serena e tanti sorrisi....Paolo
 
 
Luca
Ciao Alan, sono Luca Pollini, un giornalista di Milano. Alterno l'attività di giornalista a quella di saggista (ho scritto alcuni libri, su www.retrovisore.net trovi la mia bibliografia). Vengo al dunque: con l'editore della No Reply - col quale ho pubblicato il mio ultimo libro (www.noreply.it) volevamo pubblicare un libro sui fratelli Sorrenti; una biografia - meglio se scritta in prima persona da te e Jenny; i primi musicisti a fare prog e psichedelia in Italia. Può interessarvi? Ovviamente sareste assisstiti nella lavorazione dalla prima all'ultima pagina di lavorazione. Ne ho già parlato con Jenny e a lei l'idea piace. Sia chiaro che nessuno ci corre dietro, non c'è fretta, possiamo prenderci i tempi che vogliamo. Credo che sia il momento giusto per voi per uscire con un lbro: vi si vede sempre più spesso sul palco, anche assieme; ed è inutile che ti ricordi che il tuo primo genere musicale sta vivendo una sorta di seconda giovinezza. Inoltre di cose da raccontare ne avrete a bizzeffe e, forse, anche qualche sassolino da togliere dalle scarpe. Sarò a Roma per il concerto del 17,quello organizzato da Jenny per Marcello, ma spero vivamente di sentirti prima (il mio tel è 338.7204158; la mia mail privata luca.pollini@gmail.com). Un abbraccio , Luca
 
 
Angela from Pesaro, next to Rimini
Music is your soul. Sapore di mare Un aquilone svetta cullato dal vento in un cielo azzurro terso; il mare è calmo, onde spumeggianti infrangono sugli scogli la brezza soave marina scompiglia i miei capelli, osservo la spiaggia deserta, la stagione balneare è giunta al termine. Gabbiani volani alti nel cielo un tiepido sole si staglia sugli scogli dorati
 

Booking

First name
Last name
E-mail
Telephone
Finalità delle operazioni di trattamento dei dati personali
I dati personali da Lei forniti ed inseriti nel presente modulo di richiesta informazioni, verranno inviati automaticamente ed esclusivamente a Alan Sorrenti. I suoi dati verranno trattati esclusivamente per comunicarle una risposta. I suoi dati non verranno mai usati per altre finalità.
Modalità del trattamento
Il trattamento sarà realizzato per mezzo di qualunque operazione o complesso di operazioni così come indicate dall'art.4 co1 let a) D.lgs 196/03. Il trattamento sarà effettuato con l'ausilio di strumenti manuali, informatici e telematici con logiche e modalità strettamente connesse con le finalità di cui al paragrafo precedente e sempre in modo da garantirne la riservatezza e la sicurezza.
Conferimento dei dati
Il conferimento dei dati è facoltativo. Tuttavia, il mancato conferimento dei propri dati potrà determinare l'impossibilità di inviare il modulo di richiesta informazioni.
Comunicazione dei dati
I suoi dati personali non saranno soggetti a diffusione. Nel pieno rispetto del suo diritto alla privacy i suoi dati non verranno mai ceduti, venduti o trasmessi a nessuno. I dati personali conferiti potranno essere comunicati a terzi soltanto per adempiere ad obblighi di legge e per adempiere alle finalità precedentemente descritte, ovvero fornirle una risposta.
Titolare e responsabile del trattamento
Titolare responsabile del trattamento dei dati, è esclusivamente Alan Sorrenti. Per avere piena chiarezza sulle operazioni che abbiamo riferito, per l'esercizio dei Suoi diritti previsti dalla Legge e per visionare l'elenco aggiornato dei responsabili per i trattamenti, Lei può contattare Alan Sorrenti, .
Diritti dell'interessato
L'interessato dispone ai sensi dell'art.7 D.Lgs 196/03 dell'esercizio di specifici diritti, tra cui quelli di ottenere dal titolare del trattamento, la conferma dell'esistenza o meno di dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; di aver conoscenza dell'origine dei dati nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, l'aggiornamento, la rettificazione o, se vi è interesse, l'integrazione dei dati, nonché di opporsi, al trattamento stesso.
L'interessato, letta l'informativa di cui sopra, presta espressamente il proprio consenso al trattamento dei propri dati, nelle modalità ivi indicate, attraverso la selezione dell'opzione "Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L. 196/2003" sotto riportata.
I authorize the treatment of my personal data accordingly to the Italian law n. 196/03
Refresh
Loading ...